CROSTATE

Ricetta Crostata al limone meringata

La crostata al limone meringata è un dolce fresco e dal sapore unico. Sebbene molti pensino risulti troppo dolce, non è affatto così.  Basta bilanciare bene gli ingredienti ed avrete una crostata al limone meringata perfetta come quella della pasticceria Ladurèe.

Questa ricetta è molto semplice e vedrete che non deluderà nessuno a merenda o dopo una cena con gli amici.
La crostata al limone meringata si compone di tre elementi: la pasta frolla, una crema al limone detta lemon curd ed una meringa soffice leggermente bruciata. Ogni componente deve essere perfetto per ottenere la crostata al limone meringata perfetta e con i miei consigli non potrete sbagliare!

 

Ricetta della pasta frolla perfetta?

Per prima cosa la pasta frolla che utilizzo è quella che vi ho riportato nello speciale dedicato alla pasta frolla perfetta. Troverete le indicazioni passo, passo, ma anche un elenco degli errori più comuni sulla pasta frolla che ne compromettono il risultato finale. Cuoceremo il guscio di pasta frolla in bianco, ossia privo di farcitura. Solo dopo la cottura passeremo ad inserire la crema.

La crema al limone è una ricetta semplice da realizzare e vi consiglio di versarla tiepida nello stampo così da farcire il guscio di pasta frolla in modo omogeneo ed ordinato. E’ una crema al limone facile, vellutata e non troppo dolce.

La meringa che ho scelto è quella italiana perchè, non dovendo cuocere in forno, necessita di essere resa “mangiabile” cuocendo i bianchi d’uovo con uno sciroppo di zucchero. Mentre i bianchi inizieranno a montare, procederemo versando delicatamente lo sciroppo caldo, così da cuocere gli albumi e renderli mangiabili.

L’ultimo consiglio è quello di riporre la crostata al limone meringata in frigo per un ora almeno prima di mangiarla. In questo modo avrà modo di compattarsi ed essere perfetta al taglio.

Ricetta Crostata al limone meringata

 

Print Recipe
Crostata al limone meringata
La crostata al limone meringata è un dolce fresco e dal sapore unico. Sebbene molti pensino risulti troppo dolce, non è affatto così. Basta bilanciare bene gli ingredienti ed avrete una crostata al limone meringata perfetta come quella della pasticceria Ladurèe.
Tempo di preparazione 70 minuti
Tempo di cottura 30 minuti
Porzioni
8 persone
Ingredienti
Per la pasta frolla:
  • 200 grammi burro
  • 80 grammi zucchero a velo
  • 2 tuorli
  • 300 grammi farina 00
  • 3 cucchiai acqua fredda
Per la crema al limone:
  • 3 limoni
  • 340 grammi zucchero semolato
  • 10 grammi maizena
  • 6 uova
  • 230 grammi succo di limone
  • 500 grammi burro
Per la meringa:
  • 250 grammi zucchero semolato
  • 1 pizzico sale
  • 50 grammi acqua
  • 125 grammi albumi
Tempo di preparazione 70 minuti
Tempo di cottura 30 minuti
Porzioni
8 persone
Ingredienti
Per la pasta frolla:
  • 200 grammi burro
  • 80 grammi zucchero a velo
  • 2 tuorli
  • 300 grammi farina 00
  • 3 cucchiai acqua fredda
Per la crema al limone:
  • 3 limoni
  • 340 grammi zucchero semolato
  • 10 grammi maizena
  • 6 uova
  • 230 grammi succo di limone
  • 500 grammi burro
Per la meringa:
  • 250 grammi zucchero semolato
  • 1 pizzico sale
  • 50 grammi acqua
  • 125 grammi albumi
Istruzioni
Per la pasta frolla:
  1. In un robot da cucina, mescolare il burro con lo zucchero, poi unire i tuorli. Amalgamare. Aggiungere, infine, la farina e l'acqua e continuare a mescolare gli ingredienti fra loro. Versare il composto su un foglio di carta da forno, raggrupparlo verso il centro e coprirlo con un secondo foglio e schiacciare con le mani per appiattire la frolla. Avrà una consistenza un pò sabbiosa, basterà compattare la frolla con le mani per riunirla. Lasciar riposare in frigorifero per 40 minuti;
  2. Stendere la frolla spessa mezzo cm e rivestire lo stampo rettangolare da crostata da 20x30 cm con fondo removibile. Potete consultare la mia guida sulla pasta frolla nella sezione del menu del blog "TECNICHE";
  3. Con i rebbi di una forchetta bucherellare leggermente il fondo della frolla ed i suoi bordi. Prendere un rettangolo di carta da forno poco più grande dello stampo., bagnarlo e strizzarlo bene per eliminare l'acqua in eccesso. A questo punto ricoprire la frolla facendo aderire bene la carta da forno. L'averla bagnata faciliterà questo passaggio! Mettere all’interno della carta da forno dei legumi secchi o le apposite sfere in ceramica fino a ricoprire tutta la superficie, angoli inclusi!
  4. Infornare a 180° per 15 minuti, poi rimuovere con cautela la carta da forno con i suoi pesi (legumi o sfere) e terminare la cottura a 160° finchè la frolla non sarà dorata. Ci potrebbe volere più di quanto crediate, l'importante è guardare il colore. Dovrà essere dorata e non pallida!!
Per la crema al limone:
  1. Grattugiare la scorza dei tre limoni e versarla in una ciotola insieme allo zucchero. Unire la maizena, le uova ed il succo di limone. Mescolare con una frusta e poi versare il tutto in un pentolino posto su fuoco dolce. Mescolare continuamente finchè la crema non si sarà rappresa. Togliere dal fuoco, attendere 5 minuti e poi versarvi all'interno il burro a pezzetti. Frullare il tutto con il minipimer o delle fruste elettriche così da amalgamare gli ingredienti fra loro. Attendere altri 5 minuti e poi versare la crema nel guscio della crostata sfornato ed ormai freddo.
Per la meringa:
  1. In un pentolino scaldare l'acqua e lo zucchero. Dovranno raggiungere i 121°. Munirsi quindi di un termometro per controllare la temperatura. Appena la temperatura avrà raggiunto i 110°, iniziare a sbattere con le fruste elettriche gli albumi. Appena lo sciroppo avrà raggiunto la temperatura di 121°, toglierlo dal fuoco, abbassare al minimo la velocità delle fruste ed iniziare a versarlo "a filo" (cioè non sulle fruste, ma lungo il bordo della ciotola se no schizzerà e potrà scottarvi!!) negli albumi che state continuando a montare. Aumentare leggermente la velocità e riportarla al massimo dopo che avrete esaurito tutto lo sciroppo; A questo punto non vi resta che continuare a montare gli albumi finchè il fondo della ciotola non sarà COMPLETAMENTE FREDDO. A quel punto la meringa dovrà risultare bella lucida e soda;
  2. Completare il dolce versando la meringa in una sac a poche con la bocchetta che più vi piace e decorando la crostata sopra lo strato di crema al limone. Con l'aiuto di un cannello da creme brulèe, tostare leggermente la meringa. Riporre il dolce in frigo per almeno 1 ora prima di servire.
Condividi questa Ricetta
 

Ora che avete scoperto la ricetta della crostata al limone meringata perfetta, ditemi cosa ne pensate. Potete pubblicare le foto delle vostre creazioni su Instagram usando #cookissbakery.

Ricetta Crostata al limone meringata

Ricetta Crostata al limone meringata

Newsletter

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply