Browsing Category

RICETTE

BISCOTTI

Biscotti bicolore al cacao e integrali con zucchero di cocco

Biscotti-bicolore-al-cacao-e-integrali-spezzati

Quando sono stata al Sigep qualche mese fa avevo appuntamento con un’azienda con la quale avevo parlato nei giorni precedenti: Fior di Loto. Se vi ricordate, nella ricetta del plumcake soffice al cocco e zucchero di canna vi ho raccontato di come l’utilizzo di uno zucchero diverso da quello bianca possa cambiare il sapore e la consistenza di una ricetta, stessa cosa per le farine.

Questi biscotti sono nati come un esperimento perché la ragazza che mi ha accolto allo stand Fior di Loto mi ha omaggiato di una serie di prodotti fra i quali lo zucchero di cocco bio, che non avevo veramente mai visto ne assaggiato. Si tratta di uno zucchero estratto dal nettare dei fiori della palma di cocco. Il sapore è simile al muscovado e lo ricorda anche nell’odore e nel colore.

La ricetta di questi biscotti bicolore al cacao e integrali con zucchero di cocco che vi propongo oggi è nata mentre preparavo una semplice frolla al cacao. Me ne era avanzata un pò e volevo assolutamente provare questo zucchero. Così, ho preparato una frolla utilizzando la farina integrale e questo zucchero di cocco bio.

La cosa interessante di questi biscotti bicolore, oltre all’aspetto visivo che li rende davvero accattivanti con queste strisce bicolore, è la consistenza. Potrete comprendere la diversa friabilità del biscotto in base a quale frolla starete assaggiando. Quella al cacao sarà un pò più dura mentre quella integrale bella friabile e scioglievole. Provare per credere!

Continue Reading…
MUFFINS

Ricetta Muffins alle Chiacchiere di Carnevale

ricetta-muffins-chiacchiere-carnevale-vicino

Quanti di voi non hanno ancora preparato le chiacchiere di Carnevale? La ricetta delle chiacchiere di Carnevale è un classico che rispolveriamo durante questo periodo dell’anno, ma vi sarete accorti che non sono una fan di queste festività dalla totale assenza di ricette a tema. Proprio per questo, ho deciso di postare una ricetta più in linea con il mio blog, ma comunque in linea con le ricette dolci di Carnevale: i muffins alle chiacchiere.

Esistono più di 27 modi diversi per definire le chiacchiere o, come li chiamiamo noi qui in Toscana, i cenci. Ogni regione ha il suo modo di chiamarle, ma la ricetta è sempre la stessa come il particolare indistinguibile che permette di riconoscere se si è fatto un buon lavoro: la presenza o meno delle bolle.

Non lo sapevate? Più bolle ci sono più si è fatto un buon lavoro e questo si riesce ad ottenere soltanto con un impasto sfogliato! Sovrapponendo i vari strati sottili di impasto e poi stendendoli per creare un tutt’uno, otterremo un effetto “pasta sfoglia” che durante la frittura creerà tutte le bolle che vorrete.

Quesi dolcetti di Carnevale, a base di farina, burro, zucchero e uova, si fanno risalire all’epoca romana quando venivano distribuiti alla folla che si recava in strada per festeggiare il Carnevale. Proprio perché era semplice da preparare e a base di ingredienti poveri, se ne potevano preparare in grandi quantità.

ricetta-muffins-chiacchiere-carnevale-singolo
Continue Reading…
CROSTATE

Crostatine con crema al limone, cuore di lamponi e meringa tostata

Crostatine-con-crema-al-limone-lamponi-e-meringa-sezione

Le crostatine con crema al limone (o lemon curd), cuore di lamponi e meringa tostata sono uno di quei dolci da colpo di fulmine che non delude mai nemmeno dopo il primo morso.

Ormai lo avete capito, le crostate sono il mio dolce del cuore. Mi è stato chiesto una settimana fa quel fosse il mio preferito e non ho esitato un attimo. In primis, perchè ADORO la frolla, è una delle basi della pasticceria sulle quali ho scritto molto sul blog. Trovate, infatti, lo speciale sulle Tecniche di Pasticceria dedicato alla pasta frolla perfetta come in pasticceria e tutte le spiegazioni su come ogni singolo ingrediente influisce sul risultato finale. I più attenti avranno notato che c’è una raccolta di domande e risposte sull’argomento per risolvere tutti i dubbi che mi avete sollevato in questi anni: gli errori più comuni sulla pasta frolla.

Questa crostatina nasce per unire tutto quello che più mi ha colpito ed affondato della pasticceria. Il mio colpo di fulmine è iniziato con una crostatina al lemon curd assaggiata a Parigi e da li è stato un turbine di scoperte, errori, prove, sfornate, assaggi e molto altro. Solo con la pratica si diventa perfetti giusto?

Continue Reading…
BISCOTTI/ SAN VALENTINO

Ricetta Biscotti di San Valentino decorati a forma di cuore

biscotti-di-san-valentino

I biscotti di San Valentino decorati sono semplici cuori in pasta frolla, con la particolarità di essere decorati in pasta di zucchero. Ci sono molti modi per decorare dei biscotti, dalla ghiaccia reale alla pasta di zucchero, ma sono sempre richiesti manualità e tempo. 

Questa volta ho scelto un metodo veloce che crea una decorazione davvero elegante ed originale, con un minimo sforzo. E’ un modo semplice e veloce per decorare i biscotti. Sto parlando dei matterelli in legno con intarsi che permettono di avere una decorazione con un semplice passaggio. Così si può decorare la pasta di zucchero, ma anche direttamente la pasta frolla. E’ un metodo davvero furbo per realizzare delle decorazioni belle con il minimo sforzo. 

Ne esistono di diverse dimensioni e con decorazioni che spaziano da quelle classiche fino a quelle in tema con le festività. Per San Valentino, il matterello più bello è quello con i cuori che ho utilizzato nella ricetta dei biscotti di San Valentino.

Continue Reading…

SAN VALENTINO/ TORTE

Ricetta Torta mousse al cioccolato bianco e fave di tonka

Torta-mousse-al-cioccolato-bianco-e-fave-di-tonka-fetta-lontano

La torta di San Valentino? Ma siamo in anticipo!

Per me San Valentino è sempre stata una festa priva di significato. Non ho mai voluto cenare fuori o ricevere qualcosa in regalo. Sono d’accordo con chi snobba questa festa definendola del tutto commerciale. In effetti, non ci si accorge dell’amore che proviamo solo in quella giornata, ma possiamo prendere questo giorno come altre ricorrenze scritte nel calendario e servircene in modo inverso. Dirci tutti i “ti amo” del mondo negli altri 364 giorni dell’anno!

Si, perché “ti amo” è bene sussurrarlo una domenica mattina qualunque prima di alzarsi, mentre c’è ancora silenzio nella stanza e poca luce che filtra dalla finestra. Dire “ti amo” con gli occhi è un gesto d’amore che dovremmo fare ogni volta che rincasiamo e vediamo la nostra metà dopo una lunga giornata separati. Possiamo farlo con un abbraccio o una carezza, anche sfuggente, nel bel mezzo della notte prima di bere un sorso d’acqua.  Con il telefono, possiamo inviarci cuoricini, baci e selfie sdolcinati anche ad Agosto, senza che nessuno ci debba ricordare che non è la festa degli innamorati. Possiamo farci un regalo o prenotare in un ristorante romantico in un momento qualsiasi dell’anno e sentirci felici ed appagati se quel vestito sexy lo abbiamo indossato senza una ragione in particolare.

Ci sono molti modi per dire “ti amo” ed il mio è la somma di tante piccole cose che fanno di me e te qualcosa di grande. Se torniamo indietro nei ricordi di Facebook degli ultimi dieci anni, fra una miriade di foto ci siamo sempre noi, con i nostri sorrisi, una costante che pretendo ci accompagnerà sempre con questa naturalezza.

Anche se non è S.Valentino la torta te la dedico oggi, nessuno me lo vieta 🙂

Continue Reading…