DOLCETTI

Nidi di fettuccine fritte con crema dolce al caprino, miele, mandorle ed uva nera

Nella Degustabox di Settembre ho trovato delle fettuccine, precisamente quelle Campofilone Italiamo che non potevo utilizzare per un piatto salato. Questo è un blog di dolci e mi sono dovuta ingegnare.
Ho pensato subito di friggerle per ricavarne dei cestini e poi pian, piano è nata questa ricetta, veramente semplice, ma originale.
Chi l’ha detto che con la pasta si possano preparare solo piatti salati? Ecco un’idea originale per utilizzarla in un dessert!

Nidi di fettuccine fritte con crema dolce al caprino, miele, mandorle ed uva nera

 
Print Recipe
Nidi di fettuccine fritte con crema dolce al caprino, miele, mandorle ed uva nera
Dei cestini realizzati friggendo le fettuccine fanno da base ad una crema al caprino, miele ed uva. Un'idea originale per utilizzare la pasta in un dessert.
Tempo di preparazione 30 minuti
Tempo di cottura 3 minuti
Porzioni
4 cestini
Ingredienti
  • 100 grammi fettuccine di Campofilone Italiamo
  • 240 grammi caprino
  • 4 cucchiai zucchero di canna
  • 4 cucchiai miele
  • 1 cucchiaino scorza grattugiata di limone
  • 1 cucchiaino scorza grattugiata di arancia
  • 2 cucchiai mandorle tritate grossolanamente
  • q.b. olio per friggere
  • q.b. uva nera
Tempo di preparazione 30 minuti
Tempo di cottura 3 minuti
Porzioni
4 cestini
Ingredienti
  • 100 grammi fettuccine di Campofilone Italiamo
  • 240 grammi caprino
  • 4 cucchiai zucchero di canna
  • 4 cucchiai miele
  • 1 cucchiaino scorza grattugiata di limone
  • 1 cucchiaino scorza grattugiata di arancia
  • 2 cucchiai mandorle tritate grossolanamente
  • q.b. olio per friggere
  • q.b. uva nera
Istruzioni
  1. Lessare le fettuccine in abbondante acqua. Scolarle e ricavare subito quattro cestini arrotolando le fettuccine con una forchetta e disponendole su un piatto a raffreddare. Avrete così ricavato quattro nidi;
  2. Intanto preparare la crema al caprino montando con le fruste elettriche il caprino, le scorze e lo zucchero di canna per 2/3 minuti. Tagliare, poi, l'uva a fettine sottili e metterle da parte;
  3. Scaldare l'olio di semi e delicatamente versarvi, con l'aiuto di due forchette, un nido alla volta. Non appena un lato sarà croccante, girare il nido e completare la doratura. Scolare e posizionare su un piatto coperto di carta assorbente;
  4. Posiziona re i nidi freddi sul piatto da portata, versare sopra una cucchiaiata di crema al caprino, un cucchiaio di miele, a filo, per ciascun nido e le fettine di uva con la parte della buccia rivolta verso l'esterno. Completare con qualche mandorla tritata.
Condividi questa Ricetta
 

Newsletter

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply