I biscotti pan di zenzero sono ormai famosi anche qui in Italia. Chi come me è appassionato di cartoni ricorderà il mega biscotto in Sherek, che fugge per evitare di essere addentato.

 

Sono decenni che questi biscotti decorano le case anglosassoni durante il periodo natalizio. E’ una tradizione che ha iniziato a prendere piede anche qui da noi, anche se lo zenzero non è ancora un ingrediente così diffuso. In America, ma anche in Inghilterra, sotto Natale il profumo di spezie invade i forni e le case insieme all’immancabile Apple Cider (una bevanda calda con succo di mela e cannella), la cioccolata calda ed il vin brulèe. 

 

Con lo zenzero si preparano non solo i biscotti, ma anche torte da credenza, crostate, cheesecakes, bevande di ogni tipo (vedi Starbucks) e perfino le cupcakes. Anni fa ho preparato le cupcakes zenzero e limone, deliziose e profumate che meritano di essere provate.

ricetta-omini-pan-di-zenzero

 

Esiste addirittura una storia che spiega l’origine del biscotto pan di zenzero.

Nasce dall’immaginazione della regina Elisabetta I d’Inghilterra nel XVI secolo. La Regina faceva preparare questi biscotti dalle sembianze umane aromatizzati allo zenzero per i suoi ospiti importanti che venivano invitati presso la sua corte.

Poi, l’omino di pan di zenzero ricompare nel 1875 con la pubblicazione della storia di San Nicola. Nella storia viene narrato che una coppia di anziani, desiderosi di avere un bambino, cucinarono un biscotto di pan di zenzero dalle sembianze umane. Il biscotto ormai cotto fuggì dal forno della coppia e incominciò a girare per le fattorie del paese ripetendo ad animali e umani questa frase:

“Sono scappato da una vecchia donna e da un vecchio uomo, posso scappare da tutti, posso scappare da te. Io posso. Corri corri tanto non mi prenderai io sono l’omino di pan di zenzero”

La storia si conclude con una volpe che riesce a catturare l’omino di pan di zenzero e se lo mangia mentre il biscotto grida: “Non ho più un quarto di me…Non ho più metà di me……Non ho più tre quarti di me….Non ci sono più!”

Nel XXI secolo la storia dell’omino di zenzero diventa una storia popolare che viene tramandata ai bambini di ogni paese perciò assume diverse variazioni da paese a paese. In alcune versioni l’omino di zenzero non viene mangiato dalla volpe e non scappa dall’anziana coppia, in altre il finale della storia cambia, ma non totalmente perché l’omino viene mangiato dalla volpe, ma quest’ultima prima di mangiarlo lo aiuta a scappare dagli animali, dalla anziana donna e dal marito, portandolo sulla testa per attraversare un fiume.

Un pò macabro in realtà. Comunque a noi interessa mangiarli. 

La ricetta originale prevede l’utilizzo della melassa che conferisce quel bel colore scuro insieme allo zucchero di canna (meglio se integrale). Se non l’avete, potete usare il classico miele.

Per preparare i biscotti pan di zenzero senza burro, ricorda che puoi sostituirlo con l’olio, di semi i d’oliva. Per ogni 100 g di burro dovrai usare 80 g di olio. Sono a tutti gli effetti dei biscotti pan di zenzero light!

Come vedrai sono dei biscotti pan di zenzero facili e golosi!

biscotti-pan-di-zenzero-orizzontale

Print Recipe
Biscotti pan di zenzero - Gingerbread cookies
I biscotti più famosi del periodo natalizio. Perfetti per essere mangiati, ma anche appesi all'albero di Natale.
Voti: 0
Valutazione: 0
You:
Rate this recipe!
Tempo di preparazione 30 minuti
Tempo di cottura 10 minuti
Porzioni
biscotti
Ingredienti
Per i biscotti:
Per la glassa:
Tempo di preparazione 30 minuti
Tempo di cottura 10 minuti
Porzioni
biscotti
Ingredienti
Per i biscotti:
Per la glassa:
Voti: 0
Valutazione: 0
You:
Rate this recipe!
Istruzioni
Per i biscotti:
  1. In una planetaria o in una ciotola amalgamare il burro con lo zucchero finché non otterrai un composto cremoso. Poi, aggiungi il miele o la melassa e l'acqua. Se usi quest’ultima insieme allo zucchero di canna integrale, l’impasto verrà bello scuro, se invece usi il miele e vuoi un impasto marroncino come il classico pan di zenzero, ti consiglio di colorarlo con qualche cucchiaino di cacao amaro. Poi unisci la farina, le uova, il bicarbonato, il sale, la cannella e lo zenzero;
  2. Otterrai un composto bello compatto che stenderai de due fogli di carta da forno. Puoi aiutarti con delle stecche di legno per avere uno spessore uniforme. Poni la frolla stesa in frigorifero per almeno 1 ora;
  3. Prendi la frolla è ricava gli omini pan di zenzero usando un coppapapasta ad hoc. Pratica un foro sulla testa, se desideri spenderli all’albero. Cuoci in forno ventilato a 180 gradi per 10/12 minuti. Sfornali e ridossa il foro con uno stecchino. In cottura si sarà ristretto. Lasciali raffreddare;
  4. Adesso è il momento di usare lo spago che preferisci da infilare nel foro.
Per la glassa:
  1. Per preparare la ghiaccia reale mescola con le fruste elettriche o a mano gli ingredienti. Otterrai un composto cremoso bello sodo. Se fosse ancora un po’ liquido, unisci altro zucchero a velo. Versa la glassa in una sac a poche. Taglia la punta e sei pronto per decorare i biscotti come più preferisci.

Se ti è piaciuto la ricetta dei biscotti pan di zenzero originali, non ti resta che prepararli subito:)