VIAGGI

Sweety London: guida alle migliori pasticcerie

Dopo cinque volte nella capitale inglese, posso dire di conoscere bene i luoghi dove si DEVE andare almeno una volta a gustare il dessert di fine pasto o la merenda del pomeriggio. Sebbene la maggior parte dei locali offrano dei dessert in stile anglosassone veramente golosi ed accattivanti, una capatina in questi luoghi è veramente consigliata.
La prima volta fu insieme ai miei genitori ma, non avendo mai visto Londra, il percorso era obbligato: il parlamento, il Big Ben, il London eye, Camden town ecc, ecc.
Dalla seconda volta, nel 2007, iniziai ad organizzarmi un percorso “gastronomico” ancor prima di partire, per non perdere l’occasione di mancare alcune delle migliori pasticcerie della città.
Nel 2009 ennesimo viaggio con futuri suoceri al seguito.
Nel 2012, in occasione delle olimpiadi, il mio ragazzo ed io tornammo a Londra per vedere un incontro di Tennistavolo insieme ad due nostri amici che furono coinvolti nel mio ennesimo tour all’ingrasso.
Dopo tre volte, il mio futuro marito mi proibì di riportarlo di nuovo a Londra e quindi, essendo io in astinenza, approfittai per accompagnare la mia più cara amica dopo la sua laurea. Inutile specificare quanti cupcakes, cookies e brownies le feci mangiare!
Ogni amico che in questi anni mi comunicava il suo imminente viaggio nella capitale, partiva munito del mio opuscolo dedicato ai dolci e questo è ciò che ho raccolto nel corso dei miei viaggi.

peggy porshen londra
 
1.HARRODS (87-135 Brompton Rd, metro: knightsbridge)
Harrods non è solo un grande magazzino di lusso per accessori, abbigliamento, mobili ed oggettistica, ma anche la sua zona market è ricca di cibi di qualità eccellente provenienti da ogni parte del mondo. Oltre ai banchi gastronomia nei quali perdersi fra formaggi di ogni tipo e salumi rari, ci sono molti punti ristoro dai prezzi proibitivi, ma anche i negozi di alcune marche di desserts conosciute un pò ovunque. Al piano terra, con un ingresso che da sull’esterno dell’edificio, si trova Ladureè (vedi punto n.)l’eccellenza della pasticceria francese. Gli spazi non sono molto ampi, ma ci sono comunque dei tavolini per il tè delle cinque.
Qualche piano più in su, il re delle ciambelle, Krispy Kreme, credetemi, non ne ho mai mangiate di così buone. Ricordo ancora che una delle volte in cui mi trovavo da Harrod’s, capitai per caso davanti al loro negozio e ci offrirono due ciambelle “original glazed”, quelle vuote con una semplice glassa di zucchero, appena sfornate. Non si può descrivere la delizia!
Dimenticavo! Nella Food Hall non potete perfervi Flavourtown Bakery (vedi punto n.4)

krispy kreme

2. PEGGY PORSHEN CAKES (Belgravia 116 Ebury St, metro: slone square)
La Bakery più famosa e chic di Londra è un confetto già dall’esterno, per non parlare dell’interno. La proprietaria, che ha intitolato il negozio col proprio nome, è conosciuta in tutto il mondo sia per le sue doti come pasticcera, sia come decoratrice. I suoi fiori di zucchero rasentano la perfezione ed i suoi corsi sono un must per chi desidera imparare in modo professionale questa professione. L’Academy, dove si svolgono le lezioni, è proprio di fronte alla Bakery, e non passa inosservata grazie all’esterno rosa confetto e alle numerose torte esposte in vetrina.
Sebbene il gusto dei cupcakes non mi abbia entusiasmato (considerando il prezzo di 3,50 £), merita la visita per la fama e l’ambiente.

peggy porshen

 

3. HUMMINGBIRD BAKERY (133, Portobello Rd, metro: Notting Hill Gate)

Questa bakery dall’inconfondibile logo con l’usignolo rosa, è una tappa obbligata e i suoi stores sono sparsi un pò in tutta Londra. Quello che preferisco si trova lungo Portobello Rd, ma se volete sedervi vi consiglio altre locations dato che qui lavorano solo con il take away.
E’ a tutti gli effetti una cupcakeria, ma offre anche torte, brownies, whoopie pies e molto altro. Realizzano torte su ordinazione e, nonostante non ci sia una grande varietà di gusti di cupcakes (da 2,50 £), ogni settimana c’è un gusto speciale, stessa cosa durante le festività e le occasioni speciali. I cupcakes sono molto buoni anche se la crema al formaggio ha un gusto troppo forte per noi italiani.
Nota distintiva il frosting dei cupcakes che è spatolato a mano come nella famosissima bakery newyorkese Magnolia. L’effetto è originale e trasmette freschezza. Da non perdere, il meraviglioso box per portare via un singolo cupcake.
 

4. LADUREE’ (Covent Garden, metro: covent garden)
Non serve descrivere questa pasticceria, ormai tutti conoscono la catena più famosa di tutta francia che si vanta di avere inventato la ricetta dei macarons. Da sempre Ladureè è sinonimo di macarons e chi non ne ha mai assaggiato uno in qualche bar o forse da Mc Donald? Ma niente ha a che vedere con il gusto perfettamente morbido e leggermente croccante all’esterno di quelli di Ladureè e vale la pena spendere quasi due euro per assaggiarne uno in un unico boccone. Ma non è finita qui, oltre ai macarons sarete affascinati dalla bellezza delle crostatine, degli eclairs e delle creazioni degli chefs che hanno come prime regole eleganza e raffinatezza. Se amate i dolci, vi consiglio di non badare a spese.

4. FLAVOURTOWN BAKERY (Harrod’s food hall e Selfridges food hall)
L’ultima nata, ma una delle migliori da quanto si mormora, Flavourtown Bakery è una cupcakeria di lussa. Infatti, Harrod’s l’ha voluta nella propria food hall, ma potete trovarla anche nei magazzini Selfridges.
Che fossero innovativi lo si era capito sin da subito, quando iniziarono a proporre gusti innovativi di cupcakes (da 3 £) e brownies, ma anche la cura dei dettagli li rende, a detta di molti, i numeri uno in materia. Purtroppo hanno aperto dopo il mio ultimo viaggio e non posso scrivere sul gusto, ma basta qualche foto delle loro vetrine per essere invogliati a tornare a Londra!

5. MURIEL’S KITCHEN (30 Hill St, Richmond, metro: richmond)
Almeno una volta è quasi obbligatorio fare colazione in questo posto dai colori pastello e dall’arredamento shabby chic. Cosa volere di più se non un english breakfast fatto come si deve, una granola homemade e tanti, tantissimi tipi di te diversi?
Muriel’s è ormai una istituzione e può vantare già tre location in città, quindi non potete perdervelo!

Per consultare la gallery “Sweety London” vi basta fare click qui.

Newsletter

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply