TECNICHE

Ricetta Crema pasticcera perfetta, facile e senza grumi

La crema pasticcera è la regina delle creme ed è alla base di molti dolci della tradizione. La sua realizzazione è molto semplice e veloce, ma richiede cura ed attenzione. Ecco il procedimento passo, passo per una crema liscia, lucida e bella cremosa, senza grumi!

La ricetta della crema pasticcera è alla base di molte creme. Aggiungendo la panna montata si ottiene la crema diplomatica (in Italia chiamata da molti crema chantilly), oppure aromatizzandola con il limone, il cioccolato o altri aromi si ottengono delle varianti interessanti.
E’ utilizzata per farcire torte, bignè, ma anche come dolce al cucchiaio se servita in delle coppette insieme a della frutta fresca.

 

Come ottenere una crema pasticcera dalla consistenza perfetta?

Lo strumento fondamentale nella preparazione della crema pasticcera è il termometro da cucina. Vi permetterà di capire quando spegnere il fuoco evitando di avere una crema pasticcera troppo cotta o poco cotta.

Crema pasticcera, la ricetta classica?


INGREDIENTI:

  • 250 grammi latte intero
  • 50 + 25 grammi zucchero semolato
  • 50 grammi tuorli
  • 1/2 bacca di vaniglia, semi
  • 22 grammi amido di mais
  • 22 grammi farina di riso

La video ricetta della crema pasticcera passo, passo:

crema pasticcera ricetta perfetta

PROCEDIMENTO:

Separare i rossi dai bianchi (questi ultimi teneteli da parte per preparare delle meringhe o dei macarons)

 

 

 

 

Togliere i semi dal baccello di vaniglia

 

 

 

 

 

 

Scaldare il latte insieme ai semi e al baccello di vaniglia ed i 50 grammi di zucchero

 

 

 

 

Quando il latte inzia a bollire, eliminare il baccello e togliere dal fuoco

 

 

A parte sbattere i rossi con lo zucchero restante (25 grammi), velocemente, poi unire l’amido e la farina

 

 

 

 

Aggiungere 1/3 del latte caldo al composto di rossi d’uovo, mescolare bene con la frusta e poi unirlo al latte rimasto nel pentolino.

Questo impeditrà ai rossi di cuocere troppo velocemente riducendoli a delle uova strapazzate

 

 

Accendere il fuoco a fiamma bassa e mescolare energicamente finchè non avrà raggiunto gli 85° 

 

 

 

 

 

Newsletter

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply