Browsing Category

CUPCAKES

CUPCAKES

Gingerbread cupcakes allo zenzero con frosting al limone

È tornato il freddo ed allora con lui anche qualche dolce che riscalda il cuore.
La storia di queste cupcakes è legata alla fiera Dolcemente Pisa di tre anni fa che aveva come tema le spezie. Per la tea room preparai molti dolci speziati utilizzando dal peperoncino alla lavanda, dallo zenzero allo zafferano.
Mentre lavoravo dietro il bancone, una ragazza dell’organizzazione mi chiedese il favore di tenere una dimostrazione di cucina live per tappare il buco di un ospite che non era potuto venire all’ultimo momento.
Realizzai quindi queste cupcakes allo zenzero con frosting al formaggio aromatizzato al limone.

Gingerbread cupcakes allo zenzero con frosting al limone

Sono molto semplici da preparare e la dimostrazione, nonostante la totale assenza di preparazione e l’improvvisazione che non è proprio nel mio dna, andò benissimo.
Potete decorarle con un biscotto di pan di zenzero oppure con degli zuccherini a forma di gingerbread man.
 
 

Continue Reading…

CUPCAKES

Strawberry milkshake cupcakes

Quando ho aperto la nuova scatola Degustabox di Agosto, ho apprezzato tanti prodotti da quelli conosciuti ad altri mai visti prima.
Sono tornata un po’ bambina quando ho visto le Galatine e mi sono chiesta che ricetta potevo preparare per esaltarle al meglio.
Il gusto latte e fragola mi ha fatto pensare subito ad un frullato ed allora è nata l’idea di queste cupcakes strawberry milkshake. 

Si, proprio così, perché una piccola cannuccia permette di "bere" il ripieno ancor prima di addentare il dolcetto, assaporando un couils di fragole fruttato e saporito. 
Un modo divertente per presentare le classiche cupcakes e sorprendere i bambini:)
INGREDIENTI:
Per le cupcakes (x 48 mini cupcakes):
– 100 gr burro
– 100 gr zucchero
– 2 uova
– 100 gr farina
– 1/4 cucc.ino sale
– scorza di 1/2 limone
– 1/2 cucch.ino lievito 
Per il ripieno (coulis di fragole):
– 470 gr fragole fresche
– 2 cucchiai zucchero 
– 4 cucchiai acqua 
– 2 cucchiai amido mais 
Per il frosting: 
– 150 gr zucchero velo
– 100 gr formaggio morbido 
– 175 gr burro morbido 
– colorante rosa in gel q.b.
Per la decorazione:
– Galatine latte e fragola
– cannucce 
PROCEDIMENTO:
Per i tortini:
1. Con l’aiuto di uno sbattitore elettrico, montare il burro con lo zucchero e, a poco a poco, le uova. Unire poi la farina, il lievito ed il sale setacciati;
2. Foderare uno stampo da mini muffins con i pirottini e riempirli fino a 3/4. Infornare a 180° per 10/12 minuti.
Per il ripieno:
1. In un pentolino aggiungere le fragole, lo zucchero e 2 cucchiai di acqua. Cuocere a fiamma media finchè il composto non inizia a bollire. Abbassare la fiamma;
2. Coprire il pentolino con un coperchio e continuare a cuocere le fragole finchè morbide (8-10 min). Assaggiare e regolare di zucchero (in caso vogliate un coulis più dolce, aggiungerne altro);
3. In una ciotola unire due cucchiai di acqua con i due di amido di mais, mescolare finchè quest’ultimo non è ben sciolto. Unire al composto di fragole ancora sul fuoco e continuare la cottura finchè la consistenza non diventerà più densa. Mescolare continuamente;
4. Togliere dal fuoco e lasciar raffreddare. Poi, versare il tutto in un frullatore e ridurre a purea. 
Per il frosting:
1. Sbattere per una decina di minuti il burro e lo zucchero a velo. Poi unire il formaggio morbido, il colorante e continuare a sbattere per qualche minuto.
Assemblaggio:
1. Bucare ogni tortino con un coltellino ricavando una cavità che andremo a riempire con il coulis. Inserire direttamente nel coulis una cannuccia precedentemente accorciata della misura che più vi piace, e poi decorare con il frosting inserito in una sac a poche. Completare con una Galatina latte e fragola. 

CUPCAKES

Cupcakes pesca e crema

Le pesche sono assolutamente il mio frutto preferito ed è un peccato che non crescano anche in inverno. Poche cose sono buone come le pesche e ce ne sono anche di diversi tipi, cosa c’è di meglio?
Quando in negozio realizzavo le cupcakes da servire ai miei clienti, la più richiesta era cheesecake di fragole. In estate univo la versione ai frutti di bosco e quella pesca e crema che era molto apprezzata per il suo sapore fruttato ed il crumble croccante.
Come tutte le cupcakes, il tortino si prepara mescolando gli ingredienti secchi a quelli liquidi ed amalgamando il tutto velocemente. La crema è una cheesecream al limone delicata e spumosa, non troppo dolce, sormontata da un crumble che conferisce croccantezza.   

INGREDIENTI:
Per le cupcakes (x 12 cupcakes):
– 100 gr burro
– 100 gr zucchero
– 2 uova
– 100 gr farina
– 1/4 cucc.ino sale
– scorza di 1/2 limone
– 1/2 cucch.ino lievito
– pesche q.b.
Per la cheesecream:
– 300 gr zucchero velo
– 200 gr formaggio morbido 
– 350 gr burro morbido
– scorza di 1 limone e succo di 1/2 limone
Per il crumble: 
50 gr farina 00 50 gr zucchero 25 gr burro  Sale q.b.
Per la decorazione:
– pesche q.b.
– crumble
– succo di limone q.b.
Per i tortini:
1. Con l’aiuto di uno sbattitore elettrico, montare il burro con lo zucchero, la scorza del limone e, a poco a poco, le uova. Unire poi la farina, il lievito ed il sale setacciati. Per ultimo, le pesche a cubetti (un cucchiaio per ogni tortino).
2. Foderare uno stampo da muffins con pirottini e riempirli fino a 3/4. Infornare a 180° per 20 minuti.
Per la cheesecream:
1. Sbattere per una decina di minuti il burro, lo zucchero a velo, la scorza di limone e il formaggio morbido.
Per il crumble:
1. Mescolare tutti gli ingredienti con la punta delle dita, finché ben amalgamati. Versare il composto su una teglia ricoperta di carta da forno e cuocere a 180 gradi finché il crumble non sarà bello dorato. Durante la cottura mescolarlo di tanto in tanto;
2. Una volta sfornato, attendere che raffreddi, poi spezzettarlo con le mani, riducendolo in pezzetti più piccoli.
Assemblaggio:
1. Decorare ogni tortino con il frosting inserito in una sac a poche. Completare con un pò di crumble ed una fettina sottile di pesca, precedentemente imbevuta nel succo di limone così che non scurisca.

CUPCAKES

Mini cupcakes vaniglia e cioccolato per la primavera in ritardo

Avevo in programma di realizzare un post a tema primaverile per oggi per festeggiare l’inizio della primavera, ma poi ho scoperto che era ieri!
Le cupcakes sono l’idea perfetta per festeggiare qualunque avvenimento e quindi, per festeggiare il compleanno della piccola Celeste, ho realizzato una torre di cupcakes fiorite.

La base è un classico impasto alla vaniglia mentre il frosting è una mousse leggera al cioccolato fondente.
I fiorellini in pasta di zucchero li trovate già pronti su molti siti di cake design o al supermercato, ma potete realizzarli voi stessi con la pasta di zucchero in pochissimo tempo.
INGREDIENTI:
Per i tortini:
– 100 gr burro
– 100 gr zucchero
– 2 uova
– 100 gr farina
– 1/4 cucc.ino sale
– scorza di 1/2 limone
– 1/2 cucch.ino lievito
Per il frosting:
– 200 ml panna liquida
– 100 gr cioccolato fondente
-fiori in pasta di zucchero
PROCEDIMENTO:
Per i tortini:
1. Con l’aiuto di uno sbattitore elettrico, montare il burro con lo zucchero, la scorza del limone e, a poco a poco, le uova. Unire poi la farina, il lievito ed il sale setacciati;
2. Foderare uno stampo da mini muffins con i mini pirottini e riempirli fino a 3/4 ed infornare a 180° per 10/12 minuti.
Per il frosting:
1. Montare la panna, attenzione.non dovrà essere ben solida, ma dovrete fermarvi non appena sarà leggermente morbida;
2. Sciogliere il cioccolato fondente a bagno maria. Nella ciotola del cioccolato ormai sciolto e tolto dal calore, unire quattro cucchiai di panna, mescolare velocemente a mano con una frusta, poi unire la restante panna e amalgamare delicatamente. Lasciare riposare la mousse per una mezzora in frigo;
3. Versare la mousse in una sac a poche con la bocchetta che più vi piace e gsrcirr le basi delle cupcakes ormai fredde;
3. Decorare con,dei fiori in pasta di zucchero colorati.

CUPCAKES

Cupcakes al gianduiotto Caffarel

La festa del Papà è sempre stato un giorno impossibile da dimenticare perché è proprio quello successivo al mio compleanno. Per quest’anno ho pensato a delle fantastiche CUPCAKES AL GIANDUIOTTO Caffarel.

Il primo ad aver inventato la “formula magica" del caratteristico cioccolatino a forma di barca rovesciata è stato un rinomato artigiano del cioccolato della seconda metà dell’ ’800: Michele Prochet.

A lui si deve l’idea nel 1852 di amalgamare al cioccolato le nocciole tostate e tritate.
Si dice che tale invenzione sia stata propiziata dalla semplice necessità: Napoleone, con il blocco continentale, aveva reso impossibile ai confettieri il rifornimento di cacao, il cui prezzo era salito alle stelle.
Per poter continuare a produrre cioccolato, i piemontesi hanno deciso di unire al cacao un frutto di casa: le nocciole, per l’appunto.
Ecco che è nata la versione cupcake fatta da un tortino alle nocciole tostate che racchiude un gianduiotto che si scioglierà in cottura ed un frosting di ganache montata al cioccolato fondente!

INGREDIENTI (per 10 cupcakes adattate dal libro di Peggy Porshen):
Per le basi:
– 112 gr burro morbido
– 122 gr zucchero canna
– 1 puntina di sale
– 75 gr farina manitoba
– 25 gr farina di nocciole
– 12 gr cacao amaro
– 1/2 cucc.ino lievito
– 2 uova
– 25 gr nocciole, tostate e tritate
– 5 ginaduiotti
Per la ganache:
– 200 gr anna liquida
– 200 gr cioccolato fondente
– 10 gianduiotti
– 5 nocciole
PROCEDIMENTO:
Per le basi:
1. Sbattere con una frusta elettrica il burro e lo zucchero fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso. A parte setacciare farina, farina di nocciole, lievito, cacao e sale;
2. A parte sbattere le uova e versarle a poco a poco nel composto di zucchero e burro, alternando le farine. Una volta aggiunti tutti gli ingredienti, unire le nocciole tritate e mescolare bene;
3. Con un porzionatore da gelato, versare il composto nei pirottini, inserire nel mezzo metà gianduiotto e coprire con un cucchiaino di impasto. Cuocere a 175° pèr 15-20 min.
Per la ganache:
1. Scaldare la panna in un pentolino e, poco prima del bollore, rimuovere da fuoco ed unire il cioccolato tritato grossolanamente. Mescolare finchè il cioccolato non si sarà sciolto, poi lasciar raffreddare e riporre in frigorifero;
2. Non appena il composto sarà ben freddo, sbattere con una frusta elettrica il composto finchè non sarà ben montato. Noterete che il colore si schiarirà leggermente.
Assemblaggio:
1. Inserire la ganache in una sac a poche e decorare le basi delle cupcakes fredde. Decorare con un gianduiotto e metà nocciola.