Browsing Category

BROWNIES & BARS

BROWNIES & BARS/ NATALE

Ricetta dolce di Natale: Brownie alberelli al cioccolato e lenticchie

ricetta-brownie-alberello-natale-particolare

Idee per un dolce di Natale?

Per Natale penso sempre ad un dolce che sia a tema, ma non troppo scontato. Certe volte ho aggiunto anche qualche piccolo dolcetto, da impacchettare e regalare agli amici. Un’idea di regalo dolce per Natale sono sicuramente questi brownie albero di Natale che, se decorati con i colori tipici di questa festa, saranno un pensierino perfetto, ma anche un segnaposto veramente originale. 

 

L’originalità sta tutta nella forma tipica natalizia e questo vi permetterà di tagliare i vostri brownies nelle forme che più preferite: stella cadente, pupazzo di neve o babbo Natale.

 

Questi brownies sono la soluzione perfetta per realizzare un dolce a forma di albero di Natale e potrete usarli come segnaposto, ma anche come regalo da impacchettare singolarmente.

ricetta-brownie-alberello-natale-alto-vicino

Continue Reading…

BROWNIES & BARS

Ricetta Barrette frangipane alle pere caramellate e mandorle

barrette-frangipane-alto

La ricetta delle barrette frangipane alle pere e mandorle è una di quelle cose che prepari una volta e poi non smetti più di mangiare. Avrete letto molte ricette sul blog dove utilizzo il frangipane, una crema di mandorle che cuoce in forno e assume una consistenza a metà fra una crema ed una torta soffice. E’una vera delizia ed è la soluzione quando volete preparare una crostata di frutta non banale, ma sempre semplice e gustosa.

Sul blog trovate la ricetta della crostata frangipane e mandorle  alle prugne oppure la crostata frangipane alle fragole e crema pasticcera, una più buona dell’altra.

 

Quello che ho voluto fare questa volta, è una ricetta senza pasta frolla. Nessuna crostata, ma ho semplicemente versato il frangiane direttamente in una teglia e vi ho aggiunto delle pere e delle mandorle tritate grossolanamente. Ho cotto il tutto e tagliato a fettine servendo il dolce insieme ad una composta di pere veloce. Tagliamo a cubetti le pere e le saltiamo con un pò di zucchero ed acqua. La composta sarà bella umida e deliziosa da accompagnare insieme alle barrette.

barrette-frangipane-pere

Continue Reading…

BROWNIES & BARS

Cookie shot: il bicchiere biscotto di Dominique Ansel

bicchieri-di-biscotto-latte

Conoscete Dominique Ansel?
Ve ne ho parlato nel mio articolo Sweety New York: la guida gastronomica della grande mela. In occasione del mio viaggio a New York di due anni fa, mi sono, come sempre, appuntata le migliori pasticcerie dove fare tappa. Una di queste era sicuramente quella di Dominique Ansel, un geniale pasticcere che si è fatto un nome inventando i famosissimi Cronuts. Difatti, sulla bag in carta giallo senape della pasticceria troverete scritto sotto al nome del pasticere “House of cronuts”. Si tratta di un ibrido fra muffins e croissants veramente delizioso che merita sicuramente un assaggio.

Il celebre pasticcere, però, non si ferma mai un secondo e spesso tira fuori dal cappello magico qualche nuova genialata, una fra queste il cookie shot ossia un bicchiere biscotto da riempire con il latte freddo.

Come se non bastasse, oltre a venderli sfusi nel proprio store, ha delle carinissime confezioni con due bicchieri biscotto ed una piccola bottiglietta di latte, ideale per un regalo originale.

Cosa rende questi bicchieri biscotto tanto famosi? Il connubio fra biscotto e latte è spettacolare e non esiste l’uno senza l’altro e quindi perché non abbinarli in un dolce divertente e glamour?
I cookies shot si preparano con un semplice impasto per biscotti con le gocce di cioccolato (vi basterà utilizzare la ricetta dei cookies americani) che viene cotto in forno in uno stampo in silicone cilindrico oppure in uno ad hoc nato e progettato proprio per loro (vedi in basso i link ai prodotti). Dopo la cottura, ogni bicchiere biscotto è glassato internamente con un pò di cioccolato fondente a bagno maria, che rende la superficie impermeabile una volta che verseremo il latte all’interno. Niente di più semplice e vedrete che questa sarà la merenda perfetta per i bambini!
Continue Reading…

BROWNIES & BARS

I Blondies americani: la ricetta dei brownies bianchi

blondies-interno

Come avrete intuito dal titolo i blondies, che non tutti conoscono, sono la versione in bianco dei famosissimi brownies. La forma, infatti, è la stessa, come anche tutti gli ingredienti ad eccezione del cacao o del cioccolato (dipende da che ricetta usate) che sono assenti.

Il risultato è un dolcetto dalla consistenza densa, “chewy” all’interno e leggermente croccante all’esterno.

Se cercate “blondie” sul dizionario troverete due risposte:

  • una donna bionda
  • un brownie fatto con cioccolato bianco o senza cioccolato

 

Quando siamo alla ricerca di un dolce estremamente facile, che non ci impegni troppo e che sia perfetto per accogliere amici o parenti, i blondies sono la ricetta perfetta per una merenda a base di tè caldo o come dessert post cena.
Nel primo caso, saranno serviti nella versione classica, cioè tagliati a quadrettini, mentre per terminare un pasto, è consigliabile cuocere l’impasto in una teglia tonda o rettangolare e servire così una torta a tutti gli effetti. Un’altra opzione è quella di tagliarli a quadratini piccoli, infilarci una bacchetta di legno da ghiacciolo e poi tuffarli dentro il cioccolato sciolto a bagno maria. Avrete dei lecca lecca perfetti!

blondies-lecca-lecca-torta

Continue Reading…

BROWNIES & BARS/ VIAGGI

Cosa fare a Cefalonia? La guida completa: spiagge, cibo e cultura

cefalonia piccola

Siamo tornati da poco dai nostri 10 giorni a Cefalonia e, dopo i video e le foto pubblicate sulle stories di Instagram, è giunto il momento di fare il punto della situazione con una guida su Cefalonia che racchiuda i consigli che un viaggiatore vorrebbe ricevere prima di partire.

Quando organizzo un viaggio, cerco sempre informazioni che non provengano dai siti prettamente di viaggio perché consigliano luoghi o cose che, una volta tornata, avrei preferito non visitare/fare, ma leggo molti blog e scovo, fra le righe di forum e foto postate sui social, quei particolari che rendono un viaggio vissuto fino all’ultimo senza essersi persi niente.

 

Di Cefalonia ricorderò l’acqua pulita, i gatti randagi 🦊che passeggiano un po’ ovunque la nostra macchinina a noleggio da due soldi😬 che ha retto le strade sterrate al pari di una jeep 🚙, la cucina greca un po’ pesante, ma dai sapori particolari ed interessanti, lo sciroppo di zucchero e la pasta fillo, immancabili in qualunque dolce tipico, le spiagge deserte, nessuna fila per parcheggiare, il vento caldo che rinfrescava alla sera, le tartarughe 🐢 giganti, il mare salatissimo che lasciava sulla pelle scie bianche, “kalimera” che non è la moglie di Calimero, ma “buongiorno”😂, gli alberi dai fiori viola, le casette dai colori pastello di Assos e Fiskardo, l’insalata greca che non è fatta con l’insalata e lo yogurt greco che invece è stato inventato in Bulgaria 🇧🇬.
Il simbolo dell’occhio che porta buona fortuna, la grotta di Melissani che sembra uscita da un film dei Pirati dei Caraibi e l’azzurro del mare che lo si trova un po’ ovunque: nella bandiera greca, nei portoni e negli infissi, nelle tavole apparecchiate e nel cielo che ci ha fatto il regalo di essere sempre sereno.

5 Ago 2018 

Continue Reading…