EVENTI

Dolcemente 2016: Fusioni Armoniche

Dolcemente si è concluso ed io non posso fare a meno di ringraziarvi tutti!  I vecchi clienti che sono venuti a salutare mi hanno commosso con i loro messaggi di affetto e nostalgia. Mi avete sgridato per la chiusura della Bakery, mi avete abbracciato e poi obbligato a prepararvi la vostra torta di laurea, siete corsi dicendomi “non ci credo che ci sei anche tu, ti ricordi il mio cupcake preferito?”, mi avete chiesto della riapertura e della piccola Elena. 

dolcemente pisa

Ho lavorato sodo per questa edizione, mostrandovi i vecchi classici della vostra Bakery, che avete quasi terminato, ma anche i dolci a tema con la musica come il cupcake “gelato al cioccolato”, “banane e lampone”, “champagne” (che vedete in foto) e “7000 caffé x un tiramisu” oppure la crostata “tappeto di fragole”.

dolcemente pisa

sara brancaccio dolcemente pisa
 
Devo, inoltre, ringraziare tutta la mia famiglia che mi ha supportato come sempre assaggiando e lavorando dietro le quinte:)
Venendo al corso dei biscotti di Natale, mi sono divertita molto insieme ad Angela di “Tre muffins ed un architetto” realizzando con grandi e piccini, tanti biscotti decorati.

sara brancaccio angela simonelli dolcemente pisa

Per ultima, ma non per importanza, Claudia di Blossomy che come ogni anno ha allestito e curato in ogni minimo dettaglio lo stand di Cookiss rendendolo una vera opera d’arte. Forse non ve ne siete accorti, ma quel morbido tappeto verde sopra le quali erano poggiate le torte altro non era che muschio fresco, prelevato e adagiato con cura il giorno prima della fiera. Sono i piccoli dettagli a fare la differenza, sempre!
P.s. per tutti quelli che me lo hanno chiesto, per il momento non posso accettare prenotazioni, non sono certamente una di quelle che prepara dolci in casa, sia chiaro!  Vi ho comunque lasciato le info di una cara amica pasticcera, se vi interessa non esitate a contattarmi. Vi abbraccio forte e vi mando un bacetto! Grazie di cuore, Sara.
dolcemente pisa
dolcemente pisa
dolcemente pisa
dolcemente pisa
dolcemente pisa
dolcemente pisa
dolcemente pisa
dolcemente pisa
dolcemente pisa
dolcemente pisa
dolcemente pisa
dolcemente pisa
dolcemente pisa
dolcemente pisa
dolcemente pisa
dolcemente pisa
dolcemente pisa

Newsletter

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply