CUPCAKES

Cupcakes al gianduiotto Caffarel

La festa del Papà è sempre stato un giorno impossibile da dimenticare perché è proprio quello successivo al mio compleanno. Per quest’anno ho pensato a delle fantastiche CUPCAKES AL GIANDUIOTTO Caffarel.

Il primo ad aver inventato la “formula magica" del caratteristico cioccolatino a forma di barca rovesciata è stato un rinomato artigiano del cioccolato della seconda metà dell’ ’800: Michele Prochet.

A lui si deve l’idea nel 1852 di amalgamare al cioccolato le nocciole tostate e tritate.
Si dice che tale invenzione sia stata propiziata dalla semplice necessità: Napoleone, con il blocco continentale, aveva reso impossibile ai confettieri il rifornimento di cacao, il cui prezzo era salito alle stelle.
Per poter continuare a produrre cioccolato, i piemontesi hanno deciso di unire al cacao un frutto di casa: le nocciole, per l’appunto.
Ecco che è nata la versione cupcake fatta da un tortino alle nocciole tostate che racchiude un gianduiotto che si scioglierà in cottura ed un frosting di ganache montata al cioccolato fondente!

INGREDIENTI (per 10 cupcakes adattate dal libro di Peggy Porshen):
Per le basi:
– 112 gr burro morbido
– 122 gr zucchero canna
– 1 puntina di sale
– 75 gr farina manitoba
– 25 gr farina di nocciole
– 12 gr cacao amaro
– 1/2 cucc.ino lievito
– 2 uova
– 25 gr nocciole, tostate e tritate
– 5 ginaduiotti
Per la ganache:
– 200 gr anna liquida
– 200 gr cioccolato fondente
– 10 gianduiotti
– 5 nocciole
PROCEDIMENTO:
Per le basi:
1. Sbattere con una frusta elettrica il burro e lo zucchero fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso. A parte setacciare farina, farina di nocciole, lievito, cacao e sale;
2. A parte sbattere le uova e versarle a poco a poco nel composto di zucchero e burro, alternando le farine. Una volta aggiunti tutti gli ingredienti, unire le nocciole tritate e mescolare bene;
3. Con un porzionatore da gelato, versare il composto nei pirottini, inserire nel mezzo metà gianduiotto e coprire con un cucchiaino di impasto. Cuocere a 175° pèr 15-20 min.
Per la ganache:
1. Scaldare la panna in un pentolino e, poco prima del bollore, rimuovere da fuoco ed unire il cioccolato tritato grossolanamente. Mescolare finchè il cioccolato non si sarà sciolto, poi lasciar raffreddare e riporre in frigorifero;
2. Non appena il composto sarà ben freddo, sbattere con una frusta elettrica il composto finchè non sarà ben montato. Noterete che il colore si schiarirà leggermente.
Assemblaggio:
1. Inserire la ganache in una sac a poche e decorare le basi delle cupcakes fredde. Decorare con un gianduiotto e metà nocciola.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER!

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply