LE BASI

Crema pasticcera classica

Inauguriamo la rubrica “Le basi della pasticceria” con la crema delle creme.  La crema per eccellenza nella pasticceria italiana è senza dubbio la crema pasticcera.
Composta da uova, zucchero, latte e aromi, può essere addensata con farina o amidi. Può essere servita al cucchiaio, ma il uso più comune è quello di farcitura per torte o pasticcini. Un errore comune è quello di credere che aggiungendole della panna montata si formi la crema chantilly (come la chiamiamo in Italia), mentre nella tradizione francese, quest’ultima è la semplice panna montata zuccherata. La massa che si ottiene mescolando panna e crema pasticcera si chiama, più correttamente, crema diplomatica.
Può essere aromatizzata in molti modi, quello più diffuso è aggiungere delle scorze di limone o qualche seme di vaniglia, ma si può aggiungere un pò di caffè in polvere per renderla più interessante. Le possibilità sono infinite, ma è necessario conoscere le modalità di preparazione ed eseguirle correttamente per avere in ogni caso un risultato eccellente. 
 

crema pasticcera

Print Recipe
Crema pasticcera classica
La crema per eccellenza, quella profumata che ricordiamo fin da bambini. Pochi ingredienti come le uova, il latte e lo zucchero per farcire torte, crostate e bignè.
Porzioni
Ingredienti
  • 500 grammi latte intero
  • 150 grammi zucchero
  • 7 tuorli tuorli d'uovo
  • 20 grammi maizena
  • 20 grammi amido di riso
  • q.b. semi di una bacca di vaniglia o scorza grattugiata di mezzo limone
Porzioni
Ingredienti
  • 500 grammi latte intero
  • 150 grammi zucchero
  • 7 tuorli tuorli d'uovo
  • 20 grammi maizena
  • 20 grammi amido di riso
  • q.b. semi di una bacca di vaniglia o scorza grattugiata di mezzo limone
Istruzioni
  1. Versare in un pentolino il latte e i semi di vaniglia (o la buccia del limone). Nel mentre mescolare in una ciotola zucchero e tuorli e poi gli amidi setacciati;
  2. Non appena il latte sta per bollire, spegnere la fiamma e versare 1/3 del latte nella ciotola con i tuorli. Mescolare. Versare il contenuto della ciotola nel pentolino con il restante latte, mescolare e riporre sul fuoco, mescolando continuamente. Lasciare addensare. Per conservarla nel modo corretto, ricoprire con la pellicola trasparente direttamente a contatto con la crema. 
Recipe Notes

Bisognerebbe abbattere la crema con l'abbattitore, ma non è un elettrodomestico casalingo, quindi il miglior modo è quello di riporre il pentolino caldo su di una ciotola piena di acqua e ghiaccio. In questo modo, la temperatura scenderà drasticamente, evitando la formazione di batteri, ed una volta fredda potrà essere riposta in frigo.

Condividi questa Ricetta
 

 

Newsletter

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply