BISCOTTI

Butter nutter cookies

Una delle pasticcerie che sognavo di visitare durante il mio viaggio a New York era sicuramente Bouchon Bakery dello chef Thomas Keller. Avevo letto tanto su di lui, visto foto do dolci incredibili  e non vedevo l’ora di assaggiarli tutti.

La prima volta è stata nello shop vicino al Rockefeller Center. Lungo la via che ci avrebbe condotti alla pasticceria c’era un sacco di gente in fila e non capivamo il perchè. Poi abbiamo intuito che avrebbero girato una puntata dello show mattutino targato NBC (che ha gli studios proprio li) ed una carrozza ha condotto i conduttori, completamente svestiti per essere Dicembre, al centro di una piazza arredata con divanetti, luci e telecamere. Non abbiamo riconosciuto nessuno di famoso, quindi abbiamo tirato dritto e siamo entrati da Bouchon preparandoci all’ennesima fila che è presente in ogni locale famoso della grande mela. Nonostante le file chilometriche, hanno un meccanismo consolidato e super efficiente capace di renderle scorrevoli quindi, se vi capitasse di andarci, non disperate. Al massimo dovrete attendere 10 minuti!

Abbiamo scelto un Pain au chocolat ed un Croissant (talmente leggeri e soffici che mi hanno ricordato quelli assaggiati da Poilane a Parigi) ed un Butter Nutter. Questo sandwich biscotto lo avevo visto in tante fotografie online ed ero proprio curiosa di assaggiarlo, nonostante non fossi una grande fan del burro di arachidi.   
Ho scoperto con piacere quanto fosse delizioso. I due biscotti si compongono di tutti i classici ingredienti come uova, farina e zucchero, ma hanno anche il burro di arachidi e l’avena che rende una sorpresa sgranocchiare questa frolla soffice e burrosa. Vale la pena preparare anche solo questo impasto senza necessariamente farcire i biscotti con la crema perchè è veramente notevole e vengono fuori dei biscotti veramente buoni!
Il ripieno è una crema spumosa al burro di arachidi.

Nonostante il burro di arachidi sia ovunque, il risultato non è per niente stucchevole, anzi! E’ bilanciato alla perfezione.
L’avena potete trovarla anche nel banco dei corn falkes. Ci sono delle confezioni di cereali biologici composti da avena e cioccolato che vanno bene lo stesso.
La ricetta è tratta dal libro della pasticceria, quindi è totalmente fedele all’originale!
INGREDIENTI:
Per i cookies:
– 30 gr noccioline non salate
– 198 gr farina
– 9 gr bicarbonato
– 3.8 gr lievito
– 210 gr burro morbido
– 86 gr burro di arachidi
– 106 gr zucchero di canna
– 1 uovo grande
– 8 gr essenza di vaniglia 
– 106 gr avena
Per la crema:
– 200 gr burro arachidi
– 2 gr sale
– 100 gr zucchero a velo
– 90 gr burro morbido 
– 20 gr latte intero
PROCEDIMENTO:
Per i cookies:
1. Tostare le noccioline in una padella e metterle da parte;
2. Mescolare farina, bicarbonato e lievito e mettere da parte;
3. Con una frusta, amalgamare il burro di arachidi ed il burro per qualche minuto, poi aggiungere lo zucchero e continuare a mescolare. Unire l’uovo e l’estratto di vaniglia. Infine, mescolare a mano, unendo l’avena;
4. Porre l’impasto fra due fogli di carta da forno e stenderlo con un mattarello ad una altezza di 4 mm. Riporlo in frigo così steso per 1 ora;
5. Trascorso questo tempo, tagliare dei dischi con un coppapasta di 8 cm di diametro e riporli su una teglia coperta di carta da forno. Infilare la teglia in frigo finchè i biscotti non saranno tornati duri. Infornare, poi, a 160° per 15 minuti.
Per la crema:
1. Sbattere il burro morbido con lo zucchero, unire il latte e poi il burro di arachidi. Continuare a mescolare a velocità elevata per 5 minuti, così da incorporare più aria possibile. 
Lasciare raffreddare i biscotti. Riempire una sac a poche con la crema, farcire un biscotto e chiuderlo con un altro. 

Newsletter

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply